BEYOND by MAGIC TRAVELS

BEYOND by MAGIC TRAVELS

Abu Dhabi Armenia Dubai Emirati Arabi Georgia Giordania Magic Camps Oman Partner

Di fronte al crescente desiderio di autenticità, spazio e consapevolezza per il turismo sostenibile, Magic Travels ha deciso di segnare una nuova svolta verso viaggi eco-responsabili ed etici, dopo un primo passo avviato dalla creazione dei Magic Camps (campi tendati eco-chic negli Emirati e in Oman).

Questa nuova svolta ha un nome: BEYOND by Magic Travels.

“Beyond”: oltre i classici tour, oltre i sentieri battuti e oltre le esperienze di viaggio generalmente offerte fino ad ora.

Questo nuovo brand, offrirà tour eco-responsabili nelle 5 destinazioni in cui Magic è presente con i propri uffici: Emirati Arabi, Oman, Giordania, Armenia e Georgia.

Ma perché BEYOND? Perché l’obiettivo di questa nuova produzione, che sarà inizialmente rivolta ai clienti individuali, sarà quello di portarli “oltre” i circuiti classici e non solo di offrire viaggi “avventurosi” al di fuori dei sentieri battuti, ma anche intense esperienze volte a favorire l’incontro con le comunità locali.

I programmi BEYOND saranno accessibili sia ai principianti che agli avventurieri esperti, alla ricerca di significati, o semplicemente di avventura ed emozioni.

Vengono promossi interscambi sociali e culturali attraverso tante esperienze originali e insolite per viaggi responsabili e autentici.

Porte chiuse si aprono per offrire incontri unici, per scoprire luoghi fino ad ora inaccessibili ma soprattutto per raccontare la vera storia del Paese. Quando il viaggio non è più una semplice meta ma un’immersione.

In un approccio di turismo responsabile, tutti i programmi sono creati da un team di appassionati con il pieno rispetto delle popolazioni locali e dei loro ambienti.

BEYOND, where the MAGIC happens!

EMIRATI ARABI UNITI – Le targhe automobilistiche

EMIRATI ARABI UNITI – Le targhe automobilistiche

Dubai

Un po’ come negli Stati Uniti, anche negli Emirati Arabi, si è diffusa la mania – originale e costosa – di comprare una targa particolare per la propria auto, avere quindi una targa personalizzata.

E’ normale a Dubai assistere a molte sfilate di auto di lusso: Porsche, Ferrari, Lamborghini, Aston Martin…ma non sono le auto a fare la differenza, bensì le targhe.

Un’auto di lusso può infatti sfigurare – agli occhi dei locali – rispetto ad una banale Jeep con una targa particolare.

La gerarchia delle targhe viene stabilita dal numero di cifre che la compongono.

In genere sono costituite da 5 numeri; è tuttavia possibile acquistare targhe con un minor numero di cifre. A Dubai una targa con 1, 2 o 3 cifre, fa molto più status symbol dell’auto stessa.

Le cifre più basse significano maggiore importanza, prestigio e qualche volta potere.

Le persone alla guida di auto con targhe di questo genere sono trattate in maniera diversa: godono di più rispetto sulle strade, al valet parking di ristoranti e hotel hanno il privilegio di avere i parcheggi migliori e di non dover aspettare per ritirare la propria auto.

Sua Eccellenza Sheikh Mohammad Bin Rashid Al Maktoum utilizza per gli spostamenti quotidiani una Mercedes Classe G (guidata personalmente), con targa numero 1 mentre suo figlio Sheikh Rashid guida una Mercedes Classe G con targa numero 5.

Il costo di una targa a 2 cifre (ad una cifra è praticamente impossibile trovarla, essendo tutte destinate ad appartenenti della famiglia reale) può superare i 200.000 €!

L’acquisto di una targa è diventato anche un’opportunità di investimento, poiché è possibile poi rivenderle a prezzi più elevati. Ci sono investitori che studiano i diversi numeri e le sequenze delle targhe disponibili per sapere quali possano rendere di più. Ad esempio, tripli zero su un numero di targa di 5 cifre hanno un valore esponenziale.

Chi ne trae i maggiori benefici è sicuramente la Motorizzazione, che facendo leva sul desiderio della gente di avere sulla targa una data importante della propria vita ha istituito la vincente campagna pubblicitaria “Plate your special date”.

Dubai grida “Viva l’Italia”

Dubai grida “Viva l’Italia”

Dubai

Per la prima volta nella storia, un golfista italiano, FRANCESCO MOLINARI, è stato incoronato miglior giocatore di golf d’Europa ed è successo a DUBAI, in occasione del campionato mondiale DP, l’ultimo torneo di «RACE TO DUBAI» (tour europeo PGA).

DUBAI, attraverso la sponsorizzazione dell’European Golf Tour, è ora  sede dei migliori campi da golf al mondo,  il luogo in cui tirare fuori il Tiger Woods che è in voi e seguire i giocatori preferiti in azione al MENA Golf Tour e al Dubai Desert Classic. Le piacevoli condizioni meteorologiche presenti da settembre a maggio e le strutture notevoli, tra cui l’unico campo da golf notturno della regione presso l’Emirates Club,  offrono un’esperienza davvero memorabile. Il campo a 18 buche completamente illuminato Faldo Course rischiara ogni sera il cielo notturno, per il piacere dei fan di questo sport, sottolineando la storia golfistica di successo della città.

Anche RAS AL KHAIMAH, uno dei 7 Emirati Arabi Uniti, ha compreso le potenzialità della promozione del golf. Ras Al Khaimah è lo sponsor del CHALLENGE TOUR. La finale del Challenge Tour si tiene al circolo di  Al Hamra, e decreta i 25 migliori giocatori,  in cima alla classifica che potranno giocare all’ European Tour RACE TO DUBAI il prossimo anno. Ras Al Khaimah custodisce 2 campi da golf da campionato.

Anche ABU DHABI e AJMAN non sono da meno e custodiscono  campi da golf di fama internazionale, come Al Zorah, costruito nel mezzo delle Mangrovie di Ajman, che permette ai giocatori un  immersione totale nella flora e fauna selvatica locale.

Infine, tutta la regione ospita numerosi tornei in cui si possono ammirare  i migliori giocatori del mondo in azione:

A gennaio :

– CAMPIONATO ABU DHABI HSBC (7.000.000 USD di montepremi) sede della gara DUBAI

– OMEGA DUBAI DESERT CLASSIC (3.250.000 USD di montepremi)  sede della gara  DUBAI

– SAUDI INTERNATIONAL (3.500.000 USD  montepremi)  sede della gara DUBAI

nel mese di marzo :

–  OPEN di OMAN (1.750.000 USD di montepremi)  sede della gara DUBAI

– QATAR MASTERS (1.750.000 USD di montepremi) sede della gara  DUBAI

E finalmente a novembre: il DP WORLD CHAMPIONSHIP (8.000.000 USD di montepremi)  l’ultimo torneo di THE RACE TO DUBAI.

Stop alla dieta e preparatevi a gustare il  delizioso cibo di tutto il mondo: il Dubai Food Festival torna dal 22 Febbraio al 10 Marzo 2018 per un’altra entusiasmante edizione

Stop alla dieta e preparatevi a gustare il delizioso cibo di tutto il mondo: il Dubai Food Festival torna dal 22 Febbraio al 10 Marzo 2018 per un’altra entusiasmante edizione

Dubai

Organizzato dal Dubai Festival e Retail Establishment (DFRE), un’agenzia del Dipartimento del Turismo e del Marketing Commerciale (Dubai Tourism), la quinta edizione del DFF riunirà il meglio dell’offerta gastronomica del mondo e farà risplendere la vasta gamma di proposte  attraverso  esperienze gastronomiche entusiasmanti,  nei ristoranti più esclusivi  fuori dalle rotte più battute.

Il Dubai Food Festival comprende eventi interessanti come la Restaurant Week, i buongustai potranno gustare menù gourmet a tre portate a costi irrisori in alcuni dei ristoranti più alla moda di Dubai, per non perdere la Beach Canteen, dove i più affascinanti food truck e bar si trasformano in luoghi pop-up sul sabbia. Ritornerà anche Taste of Dubai, che riempie il Media City Amphitheatre con tanti sapori e divertimento per la  famiglia.

Il festival sarà pieno di competizioni, show cooking ed eventi collaterali.  Il Dubai Food Festival è una grande kermesse che riunisce tutti  i  buongustai del mondo … Tutta Dubai sarà coinvolta per  questo importante avvenimento. Dai centri commerciali, ai ristoranti, la spiaggia … insomma ogni dove!

Dubai, sole d’inverno e divertimento per le famiglie

Dubai, sole d’inverno e divertimento per le famiglie

Capodanno Dubai

Quando si tratta di sole d’inverno, una  destinazione come Dubai risulta difficile da battere. Con il clima caldo e una serie di attività coinvolgenti per tutta la  famiglia, l’Emirato promette una vacanza indimenticabile, soprattutto  a Capodanno.

Potrebbe essere inaspettato, ma Dubai è un luogo  meraviglioso dove trascorrere le festività. Con una grande comunità di emigrati, la cosmopolita Dubai accoglie festival di ogni genere.  A Dubai non mancano gli alberi di Natale ornati con decorazioni tradizionali europee o cene con i fiocchi con il tradizionale tacchino.

Il saluto al nuovo anno è organizzato  in grande stile a Dubai  grazie all’esibizione dei più spettacolari fuochi d’artificio sulla Terra, insieme a feste indimenticabili.

Quando in Italia le giornate sono buie e cupe, 27 gradi di caldo  rappresentano il clima perfetto per girovagare  all’aperto  o per trascorrere i pochi momenti di inattività sulla spiaggia o in piscina.

Inoltre, Dubai ha una serie di attrazioni eccezionali, come i parchi acquatici, l’acquario e i centri commerciali, che rendono l’Emirato un posto eccezionale per una vacanza al sole in qualsiasi momento dell’anno. Tutto questo può essere apprezzato in un’atmosfera  sicura e veramente adatta alle famiglie.