I NOSTRI PRIMI 5 ANNI … 1 LUGLIO 2013-1 LUGLIO 2018

I NOSTRI PRIMI 5 ANNI … 1 LUGLIO 2013-1 LUGLIO 2018

Anniversary Tourism Connection

La vita di un’azienda è fatta di tanti piccoli traguardi; per lo più quotidiani. Molto spesso, sono proprio questi ultimi che determinano la possibilità di continuare a fare meglio  nel corso degli anni. Il nostro impegno e la nostra passione ci hanno permesso di crescere e migliorare costantemente, giorno dopo giorno, anche nei momenti in cui la crisi economica ha mostrato il suo lato peggiore, portandoci oggi a festeggiare il  5 ° anniversario della nostra nascita.

La storia di Tourism Connection  comincia appunto nel 2013,  grazie alla volontà del suo fondatore Alessandro Furlotti, di intraprendere la propria strada nel mondo delle rappresentanze turistico alberghiere, dopo una  decennale esperienza in uno dei più rinomati operatori turistici italiani.

A rafforzare questo percorso virtuoso, il 2015 vede l’inserimento nell’organigramma aziendale di Maurizio Vergani come Sales Manager. Proseguendo nel suo processo di innovazione, confermando il dinamismo che da sempre ha contraddistinto l’azienda,  viene affidata  dal 1°  settembre 2017 la gestione dell’ufficio stampa e Pubbliche Relazioni a Caterina Ravizza Sas, proponendo così,  per la nuova stagione,  una gamma completa di servizi di comunicazione e  marketing integrato.

Per una ricorrenza così importante non potevamo farci mancare una speciale festa di compleanno con conferenza stampa, avvenuta in pieno centro a Milano, lo scorso 10 luglio,  che abbiamo voluto condividere con le 10 più importanti  testate trade e giornalisti specializzati della stampa turistica italiana.

Questo 10° compleanno ci riempie di orgoglio e soddisfazione. Negli ultimi anni siamo cresciuti molto, abbiamo lavorato sodo, abbiamo superato brillantemente fasi di difficoltà per far si che l’azienda potesse avviarsi a un progressivo sviluppo e raggiungere i risultati attuali, sia da un punto di vista qualitativo dei servizi offerti, sia dal punto di vista di crescita dei clienti in portfolio.

Un particolare ringraziamento va riconosciuto a tutti i clienti e partner che ci hanno affiancato durante questa bellissima avventura, nell’augurio di gettare le basi per un futuro comune di grandi successi.

Restate collegati sui nostri canali,   newsletter bimestrali, FB e Youtube per tutte le novità e per qualsiasi necessità, da oggi siamo più vicini alle vostre esigenze attraverso la nostra chat on line.

Madagascar: per chi non può rinunciare al richiamo della foresta …

Madagascar: per chi non può rinunciare al richiamo della foresta …

Madagascar

Lemuri, camaleonti e baobab, foresta pluviale, spiagge e deserto: il Madagascar è ancora più bello optando per un soggiorno nel nuovo lussuoso Ecolodge: Mantadia Lodge.

Il nuovo ecolodge, situato a circa 10 minuti di auto dalla riserva di Analamazaotra, famosa per la sua ricchissima fauna e flora lussureggiante, permette una vera e propria immersione nella natura.

In questo luogo sono presenti:

– 120 specie di orchidee, la maggior parte sono il epifite con il 100% di endemicità, si trovano solo qui!.

– oltre 1200 specie di piante con una  endemicità del 77%.

– 11 specie di lemuri, ma anche alcuni rari carnivori e una ricca fauna di micromammiferi.

– 109 specie di uccelli e 3 delle 5 diverse specie di Brachipteraciidi,  uccelli terricoli che esistono solo qui

In questo Parco è possibile organizzare diverse escursioni, la più attraente è quella che  porta all’avvistamento dei lemuri «Indri o Babakoto», che detiene il primato  tra i più grandi lemuri esistenti con una lunghezza testa-corpo di circa 68 cm  e peso compreso tra 6 e i 9 kg . Si tratta di un lemure  bianco e nero che mantiene una postura eretta quando  sale o  si aggrappa agli alberi, non ha la coda.

Il lodge, posizionato su una collina di 100 metri di altezza,  offre una splendida vista sulla foresta e sul villaggio di Andasibe. Il ristorante e la sua enorme terrazza si affacciano sulla rigogliosa foresta circostante, scenario perfetto per ammirare il tramonto. Gli ospiti hanno anche accesso al lounge bar e alla zona lettura.

Il lodge dispone anche di una piscina a sfioro e due sale massaggi per rendere ancora più piacevole il soggiorno degli ospiti.

 

 

L’Isola di Mauritius il prossimo Ottobre accoglie Alitalia con un volo diretto…

L’Isola di Mauritius il prossimo Ottobre accoglie Alitalia con un volo diretto…

Mauritius

Un contrasto di una moltitudine di colori e sapori, l’isola di Mauritius è un’oasi di pace e tranquillità. Un melting pot di culture e cucine, un luogo in cui passato e presente si fondono armoniosamente, l’isola ospita una serie di diversi paesaggi unici, tra cui piantagioni di tè e campi di canna da zucchero.

Con 35 mila arrivi italiani nel 2017, in crescita del 5,2% sull’anno precedente, Mauritius è tornata a imporsi tra le destinazioni di lungo raggio più popolari tra quelle acquistate nelle agenzie di viaggio, dati confermati da l’ente del turismo in Italia. Tra le novità principali spicca il volo diretto da Roma Fiumicino, che ritorna dopo molti anni di assenza con la livrea Alitalia, promettendo nuovi traguardi in termini di visitatori dall’Italia.  Il collegamento verrà operato da un Airbus A330 a tre classi a partire dal 28 ottobre tre volte alla settimana (mercoledì, venerdì e domenica), con partenza alle 22,15 e arrivo alle 10,35 del giorno dopo; il rientro è programmato ogni lunedì, giovedì e sabato alle 12,25 con arrivo a Roma alle 20,20.

Anche per la storica compagnia di bandiera  Air Mauritius il 2018 segna l’inizio di un nuovo capitolo per i viaggi verso la destinazione che in occasione del suo 50° anniversario, rafforza il suo posizionamento nell’Oceano Indiano, con l’acquisizione del nuovo Airbus A350-900, un aeromobile di nuova generazione dotato di sedili Full Flat in Business Class, una più spaziosa e confortevole cabina di Economy Class, un nuovo sistema di intrattenimento in volo con schermi Full HD e Wifi in tutte le classi di volo.

L’aeromobile è dotato di una serie di caratteristiche speciali tra cui una cabina più silenziosa, innovative opzioni di illuminazione led e un sofisticato sistema di areazione che contribuiscono a migliorare l’esperienza di volo. L’introduzione dell’A350-900 “Le Morne Brabant” rappresenta un passo significativo per Air Mauritius e l’inizio di un nuovo capitolo per i viaggi verso la destinazione.

Dallo scorso 30 ottobre 2017, sono inoltre operativi i voli annunciati in partnership con KLM, che propongono ai viaggiatori nuovi collegamenti via Amsterdam ampliando le connessioni verso l’isola.

L’isola del sorriso, è ancora più vicina …

Sul fronte alberghiero il nostro partner The Residence Mauritius propone un emozionante  viaggio verso “l’essenza e i sensi”, un pacchetto di 3 giorni  denominato “Essence & Senses“.

Per celebrare i grandi tesori del paese, The Residence Mauritius ha creato un esperienza di viaggio che unisce le essenze della Spa e i Sensi esplorativi per onorare sia il tè che lo zucchero. Il primo giorno inizia con una visita alla celebre fabbrica di Tè e museo Bois Cheri, seguita da una degustazione e un pranzo al al ristorante all’interno della riserva.

Come tradizione,  la giornata si conclude con un tonificante  massaggio di coppia al tè verde, una meravigliosa esperienza  rilassante e disintossicante avvolti dal  profumo del tè verde fatto in casa.

Il secondo giorno esplora le ricchezze di L’Aventure du Sucre, che permette agli ospiti di approfondire la cultura dello zucchero  nel museo locale prima di  una degustazione di zucchero e rum seguita dal pranzo al Le Fangourin. E per finire il dolce bellezza, il  secondo giorno si conclude con uno scrub per il corpo a base di  zucchero, miele, mandorle e olio essenziale di Ylang-Ylang.

Il gran finale trasporta gli ospiti in un viaggio alla scoperta dell’Oceano Indiano su una barca con fondo di vetro, tra snorkeling, bagni ritempranti nelle acque cristalline e bagni di sole. Dopo la mattinata trascorsa all’aperto,  il pomeriggio termina con uno dei trattamenti rituali di The Residence; una stravaganza di 120 minuti che inizia con uno scrub al latte di cocco, seguito da un massaggio rilassante per concludersi con una sauna e uno scrub all’hammam.

The Residence Mauritius offre inoltre agli  ospiti orientati al benessere psico-fisico, la possibilità di partecipare ogni giovedì all’  ‘ Healthy Program’, che inizia con  un allenamento che coinvolge tutto il corpo  seguito da meditazione, una giornata  detox che include un pranzo sostanzioso e sano, nonché un massaggio rilassante di 75 minuti con oli ayurvedici.

La giornata si conclude con una passeggiata serale sulla spiaggia seguita da yoga al tramonto.

Una volta che il sole è tramontato, continua il giorno dell’indulgenza a The Plantation, con la notte delle aragoste ogni lunedì sulla spiaggia dove tutto è  reso memorabile con  una cena a base di aragosta sulla spiaggia. Cenare sotto le stelle, con il suono delle onde come sottofondo, la divina sensazione della  sabbia tra i piedi – non può  che suggellare una notte magica e terminare il giorno in modo perfetto.

Il VIETNAM è anche SAPA, la città nella nebbia

Il VIETNAM è anche SAPA, la città nella nebbia

Sapa Vietnam

Sapa a nord-ovest del Vietnam, e 350 km a nord-ovest di Hanoi, vicino al confine con la Cina è famosa sia per le sue bellezze paesaggistiche sia per la sua ricca diversità culturale. I francesi ritenevano Sapa come la capitale estiva del Vietnam del Nord nei primi decenni del 20° secolo. La sua bellezza naturale continua ad attirare più e più persone a trascorrere le loro vacanze lì.

La città di Sapa  appare come una visione fantastica nella nebbia. Grazie alla altezza di 1.600 m sopra il livello del mare, la temperatura media della zona è sempre 15-18°C, fresca in estate e più fredda in inverno.

Sapa infatti vanta un clima unico in Vietnam, determinato dalle stagioni: subtropicale in estate e temperato durante l’inverno. I mesi più caldi sono luglio e agosto, mentre i più freddi sono dicembre e gennaio. Qualche volta la neve cade sulle cime più alte. Qui si possono vivere tutte le 4 stagioni in un solo giorno. Questo è, in realtà, un vantaggio unico, rendendo la città di Sapa diversa da qualsiasi altra parte della nazione.

La città è anche il punto di partenza per molti alpinisti e ricercatori che vogliono scoprire Fansipan, che con 3.143 m di altezza è la montagna più alta in Vietnam. A forma di piramide, è coperta di nubi tutto l’anno.

Sapa è famosa anche per la sua speciale diversità culturale, espressione della presenza di numerose minoranze etniche, e i visitatori hanno l’opportunità di scoprire i costumi unici dei residenti locali. I mercati locali sono elementi tipicamente culturali della città.

Per una travolgente esperienza del Sacro

Per una travolgente esperienza del Sacro

India Kumbh Mela

il KUMBH MELA è senza dubbio il più grande evento religioso e culturale dell’India e dell’intero pianeta.

Per chi ama l’India e la spiritualità è un evento irrinunciabile. Un’ occasione per ammirare  una moltitudine umana che non ha eguali, un turbine di volti e colori, la folla che si getta nelle acque sacre in un’atmosfera permeata da una profonda spiritualità. Dura 55 giorni, occupa un’area di 20 Kmq, si svolge ogni tre anni a rotazione nelle città di Haridwar, Allahabad, Nashik e Ujjain, ogni dodici anni si svolge invece il Maha (grande) Kumbh Mela, che porta ad Allahabad fino a cento milioni di persone.

Il Kumbh Mela è un pellegrinaggio rituale induista, il cui elemento centrale è il bagno purificatorio che permette di espiare tutti i peccati. Naturalmente l’evento è un autentico concentrato di fede e prevede tantissime attività dove la religione è la protagonista assoluta.

Le origini del Kumbh Mela si trovano nel Bhagavata Purana, uno dei testi sacri dell’induismo.
Secondo le ricostruzioni storiche, le prime edizioni dell’evento risalgono al settimo secolo dopo Cristo.
Le date di inizio e fine dell’evento vengono definite sulla base di un preciso calendario astrologico ricavato dai testi sacri dell’induismo.

Il Kumbh Mela prevede un rituale ben preciso. I primi a effettuare il bagno sono i sadhu, seguiti dai guru che vengono portati al fiume dai discepoli su baldacchini coloratissimi. Infine tocca a tutti gli altri pellegrini.
Il Kumbh Mela è un evento straordinario da vivere almeno una volta nella vita.

Nel 2019 Allahabad ospiterà il prossimo Ardh Kumbh, mentre presso Haridwar si volgerà nel 2022.

Haridwar è bagnata dal Gange, fiume sacro per eccellenza. Uno dei momenti più importanti dell’evento è la Peshwai Procession, ovvero la processione dei santoni verso le acque del fiume. Nel corso del Kumbh Mela, oltre al bagno rituale, sono previste discussioni teologiche, celebrazioni, canti devozionali e molto altro, il tutto in puro stile indiano.

Il nostro storico partner Cox & King per questa occasione prevede interessanti pacchetti di 9 giorni,  da gennaio a marzo 2019,  che toccano le città più significative di Allahabad, Uttar Pradesh e con estensioni di ulteriori 4 giorni  nella Fablet Forest con possibilità di visitare i parchi di  (Lucknow and Dudhwa National Park).

Il Kumbh Mela è senza dubbio l’espressione più straordinaria della spiritualità dell’India, un evento certo impegnativo ma a cui vale la pena partecipare almeno una volta nella vita!!!

A poche ore di volo dall’Italia, Marrakech è una di quelle mete evergreen dove, grazie al clima mite, è possibile visitarla in  qualsiasi periodo dell’anno

A poche ore di volo dall’Italia, Marrakech è una di quelle mete evergreen dove, grazie al clima mite, è possibile visitarla in qualsiasi periodo dell’anno

Air Arabia Marocco Marrakech

E’ una delle quattro città imperiali del Marocco, insieme a Fes, Rabat e Meknes, che devono il loro nome all’opera delle varie dinastie di regnanti che, in tempi diversi, le scelsero come residenza, aumentandone il fascino durante il proprio regno attraverso importanti interventi architettonici.

Assolutamente da non perdere una visita al  suq, un grande mercato coperto che si articola su innumerevoli viuzze e piazzette, ciascuna delle quali è dedicata ad attività specifiche: venditori di pelli, lana, calderai, gioiellieri, tintori ecc.

Be Live Experience Marrakech Palmeraie” e “Be Live Collection Marrakech Adults Only” le due recenti aperture del gruppo Globalia rappresentano un’ottima scelta per gli avventori che desiderano visitare la città rossa ”

Ubicati nella bellissima e tranquilla zona residenziale di Palmeraie, l’intero complesso, a pochi chilometri dal centro storico di Marrakech, conserva tutta la sua essenza locale e magica, oltre ad viste mozzafiato sulle montagne dell’Atlante e sul Palmeto di Marrakech.

Be Live Collection è un elegante resort all-inclusive a 5 stelle, progettato esclusivamente per soli  adulti oltre i  16 anni, offre la  migliore atmosfera, golf, sport, spa e benessere. L’hotel dispone di 212 unità , tra cui 164 camere doppie superior, 28 camere doppie superior con “Swim Up” e 20 junior suite.  Be Live Experience Marrakech Palmeraie hotel dall’atmosfera romantica, di categoria a 4 stelle, ideale per fughe romantiche, vacanze in famiglia, viaggi con amici o gruppi professionali con una diversificata offerta gastronomica, intrattenimento e comfort, progettati per il divertimento di tutti.

Con una capacità di 167 unità di cui  110 camere doppie, 45 camere duplex e 12 junior suite, presenta una piscina per adulti e per bambini, una piscina Splash per bambini piccoli, Mini club, sale giochi per adulti e ragazzi, un teatro, un centro fitness, negozi, due ristoranti e una sala riunioni.

E per chi ha più tempo e non desidera fermarsi a una tappa,  ma visitare le altre affascinanti città marocchine, dal 22 giugno, Air Arabia Maroc introdurrà quattro nuovi voli sulla sua rete domestica.

La compagnia aggiunge un collegamento tra Nador e Casablanca con  due voli settimanali il venerdì e la domenica, e dal 28 ottobre  collegherà  Dakhla,  nella provincia meridionale,  con Casablanca e Marrakech. Il volo Dakhla-Marrakech sarà operativo tre giorni a settimana: mercoledì, venerdì e domenica. Sempre dal 28 ottobre una nuova linea collegherà Agadir e Rabat.

 

I mondiali di calcio in Russia,  un’occasione unica per un viaggio in stile matrioska

I mondiali di calcio in Russia, un’occasione unica per un viaggio in stile matrioska

Crociere Fluviali Russia

Un’occasione, per migliaia di turisti, per visitare a prezzi  modesti, città e architetture che, grazie all’accoglienza delle 32 squadre partecipanti, hanno beneficiato di un restyling e di una manutenzione straordinaria.

Mosca, San Pietroburgo, Nizhni Novgorod e altre grandi città della Russia si sono ben preparate a questo evento per accogliere tifosi e turisti in arrivo da tutto il mondo. Gli italiani spinti a voler ammirare i loro beniamini di calcio,  oltre a poter beneficiare di entrare in  Russia senza visto, hanno  anche l’opportunità di utilizzare gratuitamente  treni interurbani e tutto il  trasporto pubblico nelle città ospitanti!

Per chi invece non fosse tifoso ma interessato a scoprire il paese,  può beneficiare di una sorprendente crociera a bordo di MS Rostropovich, 5 *,  la nave da crociera che dispone della maggior parte di cabine con balconi esterni.

Durante la Coppa del Mondo,  questa nave prevede un soggiorno più lungo a Mosca e San Pietroburgo, per far vivere ai propri ospiti un’esperienza culturale ancora più completa in entrambe le capitali, attraverso  le seguenti visite:

– Il museo statale Hermitage con la sua impressionante collezione di capolavori di fama mondiale
– Fortezza e cattedrale di Pietro e Paolo
– Palazzo Peterhof a San Pietroburgo con le sue fontane dorate
– Galleria Tretiakov a Mosca per veri intenditori dell’arte russa
– Monastero di Novodevichi, pieno di leggende e storie medievali emozionanti!

Non perdete questa occasione per scoprire la Russia !

Perché lo Sri Lanka è la meta dello spirito e come vi cambierà la vita.

Perché lo Sri Lanka è la meta dello spirito e come vi cambierà la vita.

Sri Lanka

Quest’anno  celebra i 70 anni di indipendenza ed ecco tanti validi motivi per visitare il paese del sole,  dai leopardi introvabili e curry in abbondanza, un viaggio in montagna fino alla fine del mondo con spiagge chilometriche  di sabbia bianca.

Scimmie che sbucano da ogni angolo, soprattutto all’ingresso dei templi ,  mucche che pascolano tranquille sulle strade e la gentilezza come atteggiamento naturale.
Lo Sri Lanka è un’isola grande quanto l’Irlanda e 10-15 giorni bastano per farsi un’idea del paese, tra spiagge e siti archeologici.

Il nostro storico  partner Jetwing  Italia, per quest’estate segnala  alcune imperdibili escursioni che regalano indimenticabili emozioni come un  giro in mongolfiera sopra la zona di KANDALAMA– Dambulla che vi porterà a volare ad un’altezza di 600 mt sulla più bella zona archeologica del Paese e talvolta anche più in alto per sfruttare le correnti e i venti.

Un giro notturno in bicicletta alla scoperta di Colombo, è sicuramente il modo migliore per scoprire la caotica e palpitante capitale  ed evitare il traffico diurno, attraversando luoghi interessanti,  vedendo  scorci che altrimenti non avreste mai notato, udendo suoni e rumori della città notturna e della vita dei suoi abitanti.

Una visita nel vero paradiso della coltivazione del cardamomo, il villaggio isolato di Meemure, nella zona di Knuckles, 15km da Corbetts’s gap, non va ignorata. Il villaggio è abitato da persone che hanno forti credenze e vivono in perfetta armonia con madre natura,  utilizzando per la sopravvivenza,  i tanti buoni frutti e le risorse delle terra. Inoltre, si potrà fare un trekking nella foresta di circa 12 km e fare un bagno ritemprante nelle acque dei ruscelli.

Per gli amanti del brivido da cardiopalma, un’esperienza da adrenalina pura e non proprio per tutti è la discesa a corda doppia nei pressi di Kitulgala. Una meravigliosa e suggestiva cascata è il vostro punto di partenza per un’avventurosa attività di discesa a corda doppia. Vi troverete sospesi nel vuoto a 35 metri d’altezza: sotto di voi un’immensa distesa d’acqua, sopra di voi solo il cielo. La cascata “Hadunella” è una delle cascate più famose dell’isola ed è l’ideale per questo sport estremo.

Per chi desidera invece  approfondire al meglio la spiritualità e la cultura religiosa delle tradizioni del Paese, l’incontro con un monaco buddistain un Tempio di Kandy fugherà ogni dubbio.

Per chi invece è alla ricerca di assoluto relax, meta imperdibile è la spiaggia di Passekudah. Situata in una piccola baia paradisiaca ed esclusiva a nord di Batticalo,  all’alba si riempie di barchette di pescatori, regalando scenari romantici e indimenticabili. In questa zona poco frequentata dal turismo di massa,  troverete qualche villa e piccolo resort di lusso, luoghi immersi nella natura ma con tutte le comodità del caso. Qui Jetwing segnala l’ interessante proposta per soggiorni marevalida dal 1 settembre al 30 novembre 2018 con quote a partire da $110 per camera, per notte in pernottamento e prima colazione.

20 marzo, l’Oman inaugura il suo  nuovo aeroporto internazionale a Muscat

20 marzo, l’Oman inaugura il suo nuovo aeroporto internazionale a Muscat

Muscat Oman

La capitale dell’Oman, Paese in pieno lancio turistico ha inaugurato il suo nuovo hub internazionale. L’obiettivo è l’inclusione fra i migliori 20 scali del mondo entro il 2020. Oltre al design,  il nuovo aeroporto punta su tecnologie per velocizzare le procedure di sicurezza riducendo i tempi di attesa. Il 2017 è stato un anno da record per il Sultanato dell’Oman che ha accolto 43.664 visitatori italiani, registrando una crescita del 35.3% rispetto all’anno precedente. Attualmente l’Italia rappresenta il quarto mercato a livello europeo, dopo Regno Unito, Germania e Francia e il sesto mercato internazionale. In totale, nel 2017 sono stati 702.922 i turisti internazionali che hanno scelto l’Oman come meta per i loro viaggi, cifra che ha portato a un incremento del 13.1% rispetto al 2016. la strategia di sviluppo del settore è a due livelli: «Il primo punta a una clientela di medio/alto profilo culturale che acquista il prodotto principalmente dai tour operator tradizionali; il secondo livello comprende la promozione verso un pubblico più a carattere vacanziero – in particolare coppie e famiglie con bambini – che sceglie la località di Salalah e in particolare i villaggi». Va anche segnalato che Astoi, l’Associazione di Categoria dei Tour Operator aderente a Confindustria, tramite un’indagine tra i suoi associati ha segnalato l’Oman fra le destinazioni turistiche privilegiate del 2018.

The Residence Mauritius, propone tutta l’unicità di una straordinaria cena a casa di una famiglia locale.

The Residence Mauritius, propone tutta l’unicità di una straordinaria cena a casa di una famiglia locale.

Mauritius

Scoprire l’autenticità della cultura mauriziana attraverso la varietà di sapori, aromi e spezie in occasione di una cena speciale a casa di  una famiglia del luogo. The  Residence Mauritius collabora con Charlène, una chef locale che ha trascorso la sua infanzia nel villaggio costiero di Trou D’Eau Douce, per regalare agli ospiti, una esperienza gastronomica unica!

Ogni mercoledì,   Charlène conduce gli ospiti al mercato locale di Central Flacq per acquistare freschi, tipici ingredienti   in occasione di una  visita guidata di un’ora. Durante la lezione, gli ospiti imparano a cucinare  specialità della cucina tipica mauriziana come pollo o pesce al curry, nonché verdure locali e sottaceti. La sera, gli ospiti saranno accolti nella casa di Charlène nel suo villaggio per una cena “fatta in casa”.